Quando a tradire sono le donne

Ancora una volta l’infedeltà si volge al femminile e dopo il messaggio “Essere fedeli a due uomini significa essere due volte più fedeli” che ha invaso la città di Milano negli scorsi mesi, Gleeden ritorna con una nuova campagna pubblicitaria sempre indirizzata all’universo delle donne sposate. Sempre più donne iscritte a Gleeden dall’inizio del 2012: il gentil sesso rappresenta il 37% degli iscritti alla community di persone sposate.

Gleeden ha pensato a tutto per rendere il sito il più vicino possibile alle nuove esigenze delle donne sposate. Completamente gratuito per le donne assicura una moderazione esigente per garantire degli incontri sicuri.
 
È prevista inoltre la possibilità solo per le donne di esprimere un giudizio sugli uomini, senza che questi possano vederlo, e visibile alle altre signore che potranno così orientarsi nella scelta della persona a cui rispondere.

Il sito si circonda di numerosi esperti come scrittori, sociologi, sessuologi, blogger per cercare di aprire un dibattito intorno alla coppia, alla sua esclusività e all’infedeltà.

 I numeri di Gleeden:

 Il 56% degli iscritti sono uomini sposati o in coppia

Il 35% degli iscritti sono donne sposate o in coppia

Il 9% sono donne o uomini single, metà dei quali sono divorziati o separati

L’11% dei membri è alla ricerca di relazioni omosessuali o bisessuali

NESSUN COMMENTO

Comments