Produciamo tanto vino ma non siamo bravi a venderlo sul web

Produciamo molto vino ma non siamo bravi a vendere il nostro prodotto sul web. Proprio così. L’Italia è il secondo produttore al mondo di vino con 44,4 milioni di ettolitri prodotti e un giro d’affari di 14,6 miliardi di euro, ma raggiunge un singolare primato negativo: tra i principali paesi produttori e consumatori di vino, si classifica ultima nella vendita online con una penetrazione dello 0,2%. I dati emergono dalla ricerca condotta da Tannico, sull’eCommerce di vino. Il mercato risulta tuttavia promettente: come dimostrano i dati dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – Politecnico di Milano, il comparto Food&Wine sta facendo registrare tassi di crescita del 30% anno su anno.

La Cina, che anno dopo anno sta incrementando il proprio mercato rapidamente, risulta il paese con la penetrazione del canale online più alta, pari al 27%, quadrupla rispetto al Regno Unito dove il canale internet ha un peso del 6,8%. Terza in classifica la Francia con il 5,8% seguita da Germania e Spagna.

Il grande successo dell’eCommerce in Cina è legato al fatto che questo canale si presenta come il mezzo più efficace e veloce per accedere al mercato del vino, all’interno di un settore sostanzialmente nuovo e privo di canali di vendita radicati nel territorio.

In Italia la situazione è esattamente opposta: il vino è parte integrante della cultura popolare e la capillarità dei produttori distribuiti sul territorio ha fatto sì che la domanda si indirizzasse principalmente sul canale fisico. Inoltre, il mercato eCommerce italiano non si è ancora sviluppato a pieno: nonostante tassi di crescita a doppia cifra, mostra una penetrazione pari al 3,5%, la più bassa tra i principali mercati europeri (UK, Francia e Germania), gli Usa e i mercati orientali (Corea e Giappone). In questi paesi – UK, USA, Corea e Giappone – si hanno tassi di penetrazione compresi tra l’11 e il 15% sul totale vendite retail e tassi di crescita percentuali nell’intorno del 10% all’anno.

"Sono oltre 500 le cantine che si appoggiano a Tannico per la vendita dei loro prodotti, il 200% in più rispetto all’anno precedente", commenta Marco Magnocavallo, fondatore di Tannico.it, sito di eCommerce nato del 2013. "Tannico – prosegue Magnocavallo – nell’ultimo anno, ha riscontrato un aumento delle vendite del 300%, per un totale di 200.000 bottiglie di vino vendute nel solo anno 2014, a dimostrazione del fatto che le opportunità di mercato ci sono".

NESSUN COMMENTO

Comments