Primo maggio, 100mila in piazza Rosa a Mosca

Centomila persone hanno marciato nella piazza Rossa di Mosca per celebrare il primo maggio, prima volta che il corteo annuale si tiene nella piazza vicina al Cremlino dalla caduta dell’Unione sovietica nel 1991.

Organizzata da sindacati in onore ai lavoratori, la manifestazione ha però anche celebrato la recente annessione della Crimea alla Federazione russa.

Molti la giudicano un altro tentativo del presidente Vladimir Putin di alimentare il patriottismo russo.

I dimostranti hanno mostrato cartelli con scritte come ‘Andiamo in vacanza in Crimea’ e ‘Putin ha ragione’, mentre bandiere russe sventolavano sulla folla. Negli anni passati, comunisti e altri movimenti avevano tentato di portare folle simili nel centro di Mosca per il primo maggio, ma non erano riusciti nell’intento.

NESSUN COMMENTO

Comments