Primo giorno a Milano per Barack Obama, visita al Duomo e colloquio con Renzi [VIDEO]

Atterrato con un volo privato all'aeroporto militare di Linate verso le 12:30, si è diretto con un corteo composto da 14 auto all'hotel Park Hyatt

Barack Obama a Milano. Prima giornata nel capoluogo lombardo per l’ex presidente degli Stati Uniti, che ha scelto proprio la citta’ del Duomo per il suo primo appuntamento all’estero dopo aver lasciato la Casa Bianca. Atterrato con un volo privato all’aeroporto militare di Linate verso le 12:30, si è diretto con un corteo composto da 14 auto all’hotel Park Hyatt, a due passi dalla Galleria Vittorio Emanuele II.

Martedì Barack Obama dovrebbe visitare in mattinata il Cenacolo di Leonardo Da Vinci, per poi trasferirsi alla Fiera di Rho, dove e’ ospite d’onore per la terza edizione di Seeds&Chips – The Global Food Innovation Summit, il vertice internazionale sulla food innovation.

Nel pomeriggio di lunedì, tra le altre cose, l’ex inquilino della Casa Bianca ha avuto un incontro di circa due ore con il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi. Poi insieme sulla stessa auto, si sono diretti all’Ispi, l’Istituto Superiore di Politica Internazionale, per una cena con ospiti selezionati. Una ventina in tutto, non di piu’. Tra gli altri sono stati visti entrare a Palazzo Clerici Luca Cordero di Montezemolo, Diego Della Valle, Luisa Todini, Emma Marcegaglia, Mario Monti, Marco Tronchetti Provera e John Elkann.