Primarie Pdl, Santori: primarie subito e a tutti i livelli

"Mi fa piacere che anche altri ora siano in piazza per chiedere le primarie nel centrodestra. Nella notte dello scorso 21 ottobre ho coperto la targa di via dell’Umiltà ribattezzandola via delle primarie subito proprio per chiedere il rinnovamento della classe dirigente. Non c’é più tempo da perdere primarie subito e a tutti i livelli. E’ desolante vedere correre i dirigenti del Pdl da una parte all’altra come mosche impazzite dentro a un vaso di vetro senza sapere cosa fare e come uscire da questa crisi che loro stessi hanno contribuito a generare. Gli elettori di centrodestra sono disorientati e vogliono decidere chi dovrà rappresentarli nelle istituzioni ma solo selezionando una nuova classe dirigente voluta dai territori si potrà almeno recuperare una parte dei milioni di voti persi. Bene dunque una richiesta unitaria, forte e determinata sulle primarie solo così il centrodestra potrá sopravvivere e non morire sotto le proprie macerie". Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, candidato alle primarie del centrodestra per il Sindaco di Roma.

NESSUN COMMENTO

Comments