Presidente Grasso: “Ottimi rapporti tra Italia e Canada, dove ci sono 1,5 milioni di italiani”

“Oltre a 140mila residenti italiani regolarmente iscritti all’AIRE. L'Italia ha sempre sostenuto con amicizia e con convinzione anche i rapporti fra il Canada e l'Unione europea”

Il presidente del Senato Pietro Grasso, alla Conferenza del Primo Ministro del Canada Justin Trudeau alla Camera, sottolinea come “le relazioni fra Italia e Canada sono eccellenti, cementate anche dalla presenza di una comunità di un milione e mezzo di cittadini italo-canadesi e di centoquaranta mila residenti italiani iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero”.

“Noi tutti apprezziamo quella lungimirante politica del multiculturalismo perseguita a partire dal suo Paese già dagli anni sessanta, che oggi assume un valore ancora più alto. L’Italia ha sempre sostenuto con amicizia e con convinzione anche i rapporti fra il Canada e l’Unione europea e considera la recente firma del Partenariato strategico e dell’Accordo economico-commerciale come una risposta positiva e costruttiva a preoccupanti tendenze isolazionistiche e protezionistiche, che paiono essere state in parte arginate al Vertice G7 di Taormina”.