Politiche 2018, Pascalis (Pd) dall’Australia: “Mia esperienza e capacità a servizio degli italiani all’estero” [VIDEO]

Candidato alla Camera dei Deputati, residente in Australia, già consigliere CGIE: “Da 35 anni vivo e lavoro con la comunità italiana, la conosco bene e ne faccio parte integrante”

Francesco Pascalis

“Cari connazionali, in queste ore le schede elettorali per il rinnovo del Parlamento italiano arriveranno nelle nostre case e ciascuno di noi potrà esprimere liberamente il suo voto. Vi invito a votare per il Partito Democratico, l’unico partito sensibile alle istanze degli italiani residenti all’estero come me e come voi”. Inizia così il messaggio che Francesco Pascalis, candidato Pd alla Camera e residente in Australia, ha inviato ai connazionali attraverso la sua newslist.

“Se vi sta a cuore l’Italia, il made in Italy, la diffusione della nostra lingua, i servizi consolari e la tutela delle vostre pensioni, votate per il Partito Democratico. Vi chiedo di dare al Partito Democratico la fiducia per continuare il lavoro avviato”.

Dopo avere ricordato i successi ottenuti dal governo Pd nell’ultima legislatura e in particolare nell’ultima legge di Stabilità, Pascalis sottolinea: “Nella Circoscrizione Estero ogni voto è determinante. Da 35 anni vivo e lavoro con la comunità italiana, la conosco bene e ne faccio parte integrante. Ritengo perciò di essere la persona ideale per rappresentarci nel Parlamento italiano”.

SEGUI ITALIACHIAMAITALIA SU FACEBOOK, SIAMO OLTRE 100MILA!

“Sono stato assistente parlamentare, ho lavorato per importanti organizzazioni comunitarie prima a Brisbane e poi a Melbourne, nel campo della fornitura di servizi educativi ed assistenziali a favore degli italiani all’estero. Ho lavorato presso il Ministero per gli Italiani nel Mondo e per il Consiglio Generale degli Italiani all’ Estero (CGIE)”.

Dal 2015 ricopro la carica di Presidente del Comitato Italiani all’Estero per il Victoria e la Tasmania (Com.It.Es), un ruolo che mi permette di avere un constante contatto sia con gli italiani delle grandi migrazioni del dopoguerra, sia con i “nuovi arrivati”. In questo quadro, ritengo di avere l’esperienza, le capacità e le idee per rappresentare la comunità italiana, sia quella di oggi che quella di ieri”.

“Sento che la mia candidatura nelle liste del PD nella Circoscrizione Estero è un’importante occasione – conclude Francesco Pascalis – per contribuire in maniera concreta all’interno del Parlamento nazionale”.