Poco sesso e troppo stress? Così la coppia scoppia. Ecco 4 suggerimenti per ritrovarsi

“Solo quando entrambi i partner vivono un equilibrio psicofisico personale, riescono poi a gustare in coppia i momenti di sintonia, complicità e piacere

Paola Vinciguerra, psicoterapeuta Presidente Eurodap, Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico e Direttore Scientifico di Bioequilibrium, alla vigilia di San Valentino taglia corto: la coppia “scoppia” quando c’è poco sesso e troppo stress. Eh già, proprio così. La relazione va a farsi friggere in questi casi.

“Solo quando entrambi i partner vivono un equilibrio psicofisico personale, riescono poi a gustare in coppia i momenti di sintonia, complicità e piacere”, afferma Vingiguerra.

“Si trascura sempre più spesso ciò che aiuta veramente a rinsaldare il rapporto. Bisogna riuscire a mantenere un equilibrio tra le richieste che ci vengono fatte dall’esterno e la nostra vita privata. L’energia, la complicità e il desiderio nella coppia vanno mantenuti vivi, ritagliandosi momenti d’intimità, di relazione e comunicazione, ma anche di vicinanza fisica”.

Ecco allora i suggerimenti dell’Eurodap per un San Valentino perfetto.

1) Miglioramento della comunicazione emotiva tramite la riattivazione della nostra sensorialità;
2) ascolto e comprensione dei desideri dell’altro, cercando di trovare un equilibrio per le esigenze di entrambi ed il bene della coppia;
3) comunicazione dei nostri desideri e delle nostre emozioni all’altro, senza mai colpevolizzare il partner;
4) ricerca di modi alternativi per stimolare il coinvolgimento sessuale e intimo della coppia.