Pizza fatta in casa come in pizzeria

Regola numero uno? Impasto fatto con una farina 0, meglio se con una buona forza, contenere pochissimo lievito ed avere una maturazione di 24 ore

Non è impossibile fare la pizza a casa come in pizzeria. Si può fare. Basta seguire alcune semplici regole e metterci tanto cuore. Regola numero uno? Impasto fatto con una farina 0, meglio se con una buona forza, contenere pochissimo lievito ed avere una maturazione di 24 ore.

TEMPI

preparazione: 45 min
cottura: 10 min
totale: 55 min

INGREDIENTI PER FARE 4 PIZZE

500 gr di farina 0
300 ml di acqua
1 gr di lievito di birra
12 gr di sale
500 ml di passata di pomodoro
sale
olio
basilico
400 gr di provola

PROCEDIMENTO Ecco dunque come fare la pizza come in pizzeria. Sciogliete il lievito nell’acqua a temperatura ambiente. Aggiungete quindi metà della farina, e impastate con la foglia dell’impastatrice fino ad ottenere una cremina. Quindi unite la farina restante e il sale.

Impastate bene, fino a far incordare l’impasto. Ci vorranno 20-30 minuti. Adesso trasferite l’impasto ottenuto su una spianatoia infarinata e date all’impasto la forma di una pagnotta. Trasferitela in una ciotola infarinata, copritela con della pellicola trasparente, e fate lievitare a temperatura ambiente per 6-8 ore.

33179-pizzacorniciA questo punto rovesciate l’impasto su una spianatoia infarinata. Poi dividete l’impasto in 3/4 pezzi e formate dei panetti. Disponeteli in un contenitore infarinato distanziati tra loro. Se il contenitore è a chiusura ermetica, meglio, altrimenti sigillatelo con vari giri di pellicola trasparente. Mettete il contenitore in frigo e lasciate riposare per 8-12 ore.

Preparate un sugo di pomodoro condendo la passata con un filo d’olio, il basilico e il sale, e cuocete per una decina di minuti. Tagliate la provola a dadini. Andiamo ora a preparare le pizze.

Innanzitutto riprendete i panetti dal frigo e fateli tornare a temperatura ambiente (ci vorrà almeno una mezz’ora). Preriscaldate il grill del forno e posizionate la griglia, dove metterete il testo, sul piano più alto del forno, vicino al grill.

Con molta attenzione, aiutandovi con le mani infarinate, sollevate un panetto e adagiatelo sul piano infarinato. Esercitate una leggera pressione al centro del panetto con le dita, per spingere l’aria verso i bordi. Continuate quindi a stendere il panetto allargando la parte centrale prima con le dita e poi con i palmi delle mani, senza toccare i bordi.

32423-pizza-napolitana-3

Cercate di dare alla pizza una bella forma tonda, lasciando il cornicione bello gonfio.

Preriscaldate una piastra o una padella antiaderente per una decina di minuti, dovrà diventare rovente. Spostate quindi delicatamente la pizza sulla sua superficie. Condite con la salsa di pomodoro. Aggiungete la provola, del basilico fresco ed un filo d’olio a crudo. Cuocete a fuoco medio-alto finché il cornicione non inizierà a gonfiarsi (ci vorranno 1-2 minuti).

A questo punto mettete sulla griglia del forno (facendo attenzione che il manico in plastica resti fuori dal forno!) e cuocete per circa 1 minuto con lo sportello del forno aperto ad opzione grill.

Ora la vostra pizza come in pizzeria è pronta: una base sottile e morbida e un cornicione gonfio e un po’ scurito, proprio come se fosse cotto nel forno a legna! Trasferite la pizza su un piatto e servitela subito.

NESSUN COMMENTO

Comments