Pietro Cappelli (MAIE): “Cari italiani all’estero, comprate italiano” [FOTO]

“E’ la forza del made in Italy, l’eccellenza italiana è apprezzata in diversi settori. Compriamo italiano e ne gioverà anche l’economia dello Stivale”

LA VIGNETTA Pietro Cappelli e i suoi panettoni

Pietro Cappelli, imprenditore italiano di origini siciliane, vive e lavora in Svizzera, a San Gallo. La sua panetteria produce i panettoni più buoni del mondo, chi li ha provati non ha alcun dubbio in proposito. Di recente, Pietro – che è molto attivo anche dal punto di vista della politica e dell’associazionismo – grazie a forni più grandi e nuovi investimenti per lo sviluppo della sua azienda, ha potuto incrementare la produzione di panettoni e non solo.

Consigliere del Comites di San Gallo e coordinatore a San Gallo del Movimento Associativo Italiani all’Estero, Cappelli spiega: “Sono fiero di essere italiano, fiero di contribuire a rendere grande il nome dell’Italia nel mondo. Con i nuovi forni, comprati in Italia, nella mia Patria, potremo offrire i nostri prodotti a una maggiore quantità di clienti”.

Cappelli ci tiene a sottolineare di aver comprato i nuovi forni in Italia: “Tutti gli italiani nel mondo dovrebbero fare lo stesso, purtroppo però troppo spesso se ne dimenticano. L’Italia non ha nulla da invidiare ad altre realtà commerciali, anzi: l’eccellenza italiana è apprezzata in diversi settori. Compriamo italiano – conclude Cappelli – e ne gioverà anche l’economia dello Stivale”.