Piazza Affari, Milano chiude a -2,03%. Negative tutte le borse Ue

Ancora negativa la chiusura di Piazza Affari, oggi in ribasso del 2,03%. Milano è il fanalino di coda di tutte le altre borse Ue, che in ogni caso chiudono tutte con il segno negativo. Borsa italiana e borse europee che continuano a perdere punti, probabilmente anche perchè i mercati non riescono a convincersi della bontà della manovra italiana, che cambia ogni giorno, con un tira e molla continuo. Non solo: pesano ancora le parole dalla cancelliera Angela Merkel, che ieri ha paragonato la situazione economica italiana a quella greca: Italia quindi ad alto rischio default, per la Germania.

Fra i titoli che comunque riescono a chiudere con un segno positivo, ci sono quelli di Parmalat (+1,53%) e Luxottica (+1,61%). Ma fra i titoli industriali perdono Fiat (-3,4%), Fiat Industrial (-3,82%) ed Exor (-5,16%). Per ciò che riguarda i bancari, Unicredit chiude a -3,79%, Intesa Sanpaolo -2,87% e B.Mps -3,51%.

Guardando oltre oceano, Wall Street è negativa. Indice Dow Jones a -2,5%, Nasdaq -2,13%. C’è nervosismo negli States, paura di non farcela, la crisi economica mondiale è partita proprio da lì. E Wall Street ancora oggi non perdona.

NESSUN COMMENTO

Comments