Pescara, In 13 per campionato cucina casalinghe

PESCARA – Undici casalinghe e due ‘casalinghi’, in rappresentanza di tredici regioni italiane, si cimenteranno tra i fornelli per preparare specialità culinarie nella finale dell’ottavo campionato italiano della "Cucina per Casalinghe". L’originale gara gaatronomica è in programma il 29 aprile 2011 a Marina di Città S. Angelo (Pescara).

La giuria, composta da autorità ed esperti di cucina, sarà presieduta dallo chef due Stelle Michelin Nico Romito. Questi i nomi delle finaliste, le relative regioni rappresentate e i piatti tipici in gara: Ada Di Berardino (Abruzzo), con "Chitarra con le polpettine"; Concetta Fusco (Lazio), "Bucatini alla matriciana"; Teresa Litti (Puglia) "Orecchiette con le cime di rape"; Giovanni Cirillo (Campania) "Pasta e fagioli del Vesuvio"; Stefania Nebuloso (Sicilia) "Pasta alla norma"; Tina Rizzacasa (Trentino) "Tagliolini al vino dolce"; Rosaria Barbetta (Umbria), "Crespelle alla medicea"; Gigliola Puca (Piemonte), "Tris di polente alla piemontese"; Giacomo Artuso (Veneto), "Pasta all’uovo con pisellini di Lumignano e trota della Val Posina"; Maria Angelucci (Lombardia), "Osso buco con risotto"; Daniela Sangiorgio (Emilia Romagna), "Baccalà in umido"; Carla Saveri (Marche), "Coniglio ripieno in porchetta"; Anna Diodati (Toscana) "Crostini toscani". I piatti saranno i vini medagliati alla recente edizione del Vinitaly di Verona selezionati da noti sommelier.

La manifestazione andrà in diretta online sul sito campionatoitalianodellacucina.com e sarà ripresa dalle telecamere del programma "Sereno variabile" di Raidue. (abruzzoweb.it)

NESSUN COMMENTO

Comments