PdL-Lega, Maroni: al momento alleanza sarebbe contro natura

"Per quanto mi riguarda, salvo che la Lega decida diversamente, con noi all’opposizione a Roma e il Pdl al Governo, non c’e’ la minima possibilita’ di fare un accordo per le politiche: sarebbe contro natura". Cosi’ Roberto Maroni, rispondendo a una domanda di Ferruccio De Bortoli, sul futuro dell’alleanza con Pdl, a livello nazionale, nel corso della presentazione del suo libro ‘Il mio Nord’, al Centro congressi della Fondazione Cariplo. "Io ho un difetto, quello di essere eccessivamente generoso, quindi, concedo sempre agli altri la possibilita’ di discutere e di confrontarci", aveva, pero’, premesso il segretario federale della Lega Nord. Per quanto riguarda la Lombardia, invece, a giudizio di Maroni "la situazione e’ strana". "Siamo al Governo da 12 anni" e abbiamo fatto tante cose positive, "al netto delle vicende giudiziarie terribili" dell’ultimo mese. "Per la mia eccessiva generosita’ – ha continuato – ho detto ‘vediamo se ci sono le condizioni per andare avanti’, non per ansia di fare alleanze o per paura di perdere andando da soli con liste civiche, ma per rispetto della storia degli ultimi 12 anni".

NESSUN COMMENTO

Comments