PdL, Formigoni lancia Passera premier: ‘Positivo se parteciperà a primarie’

Lunga intervista a a Roberto Formigoni pubblica su Repubblica, nella quale il governatore della Lombardia lancia a modo suo Corrado Passera, ministro dello Sviluppo del governo Monti, a candidato premier alle prossime elezioni politiche: “Se dicesse di condividere i nostri ideali e chiedesse di correre alle primarie, sarebbe un fatto positivo e credo nessuno potrebbe impedirgli di partecipare”. Infatti, visto che a più riprese Silvio Berlusconi ha detto che non ha intenzione di ricandidarsi, “ci siamo dati il metodo delle primarie”, alle quali potrebbe partecipare anche l’attuale ministro Corrado Passera. Ma Angelino Alfano? “E’ in pista, naturalmente, ma perché altri no? Passera  al momento fa il lavoro di due ministri e oggi deve svolgere bene questo compito. Il mio giudizio sulle sue prime mosse e’ positivo”.

Formigoni si augura “che il governo meriti una conferma fino al 2013. Il nostro non e’ un appoggio a scatola chiusa, ma se Monti continua a realizzare quello che abbiamo visto sin qui, riforme, rilancio dell’economia, ripresa della competitività, deve andare avanti”. Di certo c’è che in ogni caso nel 2013 si deve andare al voto, “la parola torna agli elettori”.

LA RUSSA: ABBIAMO ALFANO, GRAZIE A DIO Intanto oggi si apre il congresso provinciale del PdL a Milano, con l’intervento del Coordinatore nazionale Denis Verdini. In sala, tra gli altri, anche il coordinatore nazionale Ignazio La Russa, il vicepresidente della Camera, Maurizio Lupi, il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, il coordinatore regionale Mario Mantovani.
Anche al congresso si parla delle dichiarazioni che Formigoni ha rilasciato a Repubblica. E così La Russa taglia corto: “Passera? Cominci a fare bene il ministro.  Niente è da escludere nella vita, ma grazie a Dio abbiamo un Angelino Alfano che ha già dimostrato di essere il nostro segretario nazionale in grado di affrontare qualsiasi battaglia”.

NAPOLI A FORMIGONI: E TU? Osvaldo Napoli, vicepresidente dei deputati del PdL, falco berlusconiano, rivolgendosi a Formigoni parla chiaro: “Vorrei vedere sfida tra te e Alfano, non Passera”, che comunque “ha tutta la mia ammirazione”. “Il mio auspicio per le primarie del Pdl è di vedere una bella battaglia interna tra il segretario Angelino Alfano, che gode della mia totale fiducia, e altri aspiranti candidati fra i quali, se non ricordo male, c’è sempre Roberto Formigoni”. O forse il governatore della Lombardia ha deciso “di fare un passo indietro”, dopo l’intervista di oggi.

FORMIGONI, NON HO DETTO CHE VOTEREI PASSERA, MA BENVENGA Roberto Formigoni a metà giornata, dopo aver scatenato diverse reazioni all’interno del PdL, è costretto a chiarire: “Non ho detto che voterà per lui – precisa il governatore -, ma che se ci sono persone all’interno o all’esterno del partito che si riconoscono nei nostri valori e chiedono di iscriversi al partito e di partecipare alle primarie, e’ un fatto positivo”.

NESSUN COMMENTO

Comments