PdL, Formigoni: il partito ha il suo ‘fattore Alfa’ (VIDEO)

WCENTER 0XMKBEULFE Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, con una giacca arancione disegnata da lui stesso e confezionata dal suo sarto personale, posa per una foto al 39mo piano del nuovo grattacielo sede della Regione a Milano, in una immagine dell'11 luglio 2011. ANSA/MATTEO BAZZI

«Il Pdl ha il fattore Alfa, Angelino Alfano». Roberto Formigoni dice così su YouTube mostrando l’ultimo numero di FORnews, la sua newsletter oggi intitolata, appunto, “Fattore Alfa”.
 
«Fattore Alfa, questa è la mia FORnews di oggi, la mia newsletter quotidiana che appare sul mio sito. Fattore Alfa come Angelino Alfano», spiega Formigoni alla telecamera.

È cominciato, infatti, il periodo di avvicinamento alle primarie del Popolo della libertà che si svolgeranno tra la metà di dicembre e la fine di gennaio in tutte le Regioni italiane: «Noi del Popolo della libertà – prosegue Formigoni – vogliamo designare, attraverso un bagno di democrazia quali sono le primarie, il nostro candidato alla premiership».
 

Riflettendo, Formigoni sottolinea come «vada componendosi la griglia dei concorrenti alle primarie: un nome su tutti attira la mia attenzione, simpatia e stima, quello di Angelino Alfano».
 
Formigoni spiega di aver parlato «diverse volte con Alfano in questi giorni: gli ho detto che la sua candidatura sia caratterizzata da questi quattro fattori. Il primo fattore è la questione settentrionale: senza il Nord l’Italia non va da nessuna parte, il Pdl deve fare della questione settentrionale una sua priorità programmatica. Il secondo fattore è il richiamo ai valori della nostra tradizione: siamo un partito moderno, laico ma un partito per cui la tradizione cristiana è fondamentale (laici e cattolici si riconoscono in questo substrato di valori comuni centrati sulla persona, la famiglia, il lavoro, la sussidiarietà). Il terzo fattore consiste nel fare del Pdl un partito integralmente democratico: le primarie sono solo il primo passo. Basta liste e listini di privilegiati, di persone nominate dall’alto: il Pdl sia un partito pienamente democratico dove tutti i dirigenti, i responsabili, i parlamentari e i sindaci vengono scelti attraverso una pre-consultazione dei cittadini». Il quarto fattore, infine, «è costruire nel Pdl un centro di alimentazione di idee, un laboratorio di proposte permanente. La politica oggi è una politica in tempo di crisi e per questo essa deve essere costantemente alimentata dalle idee».
 
«Questi – dice Formigoni concludendo il video mostrando FORnews dal titolo “Fattore Alfa” – sono i quattro elementi di novità che ho chiesto ad Angelino Alfano siano presenti in maniera forte dentro il programma. Mi attendo risposte, ma intanto non ho paura di ripetere: il Pdl ha il fattore Alfa».

NESSUN COMMENTO

Comments