PdL, Alfano: Alle amministrative senza la Lega

Angelino Alfano, in una intervista rilasciata al settimanale "Chi", annuncia che il PdL alle prossime elezioni amministrative si presenterà ai cittadini senza il partito di Umberto Bossi come alleato: "Gli elettori ci vedranno senza la Lega al Nord, anche se ancora nutriamo qualche speranza". La rottura con il Carroccio, spiega il segretario del PdL, è stato il prezzo da pagare per poter sostenere il governo di Mario Monti, "nell’interesse dell’Italia". 

"Abbiamo perso un alleato, pagato un caro prezzo, sacrificando i nostri interessi per il bene dell’Italia. Certo, il Pd non ha sconquassato un’alleanza. Noi abbiamo lasciato Bossi senza guadagnare l’alleanza con Casini. Speriamo – aggiunge Alfano – che i cittadini capiscano e ce lo riconoscano". 

Quel che è certo, è che "queste elezioni rappresentano i titoli di coda di un film che sta per chiudersi". L’alleanza con i lumbard è qualcosa che ormai appartiene solo al passato.

NESSUN COMMENTO

Comments