PdL, Alemanno a ItaliaChiamaItalia: ‘Dopo amministrative grande passo avanti’ – di Ricky Filosa

Fabrizio Santori, presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale, intervistato nei giorni scorsi da ItaliaChiamaItalia, parlando del sindaco della Città Eterna ha detto: “Il sindaco Alemanno a volte è attento, altre volte no”. “Il lavoro fatto finora è sufficiente ma si poteva fare di più, è fondamentale uno sprint finale per dimostrare ai cittadini che c’è volontà di cambiamento”.

Bene, noi siamo andati proprio da Alemanno, a chiedere una replica alle parole di Santori. Ecco le parole del sindaco intervistato dal nostro quotidiano online: “Fabrizio Santori è molto esigente. Vuole sempre qualcosa di più di quello che magari è possibile. Comunque in realtà c’è una buona collaborazione anche con lui, perché l’obiettivo alla fine è fare insieme sempre il meglio per Roma”.

Ad Alemanno abbiamo chiesto anche una battuta sulla politica nazionale, e in particolare sul Popolo della Libertà: “Il PdL sta crescendo, cresce nei sondaggi, nelle prospettive politiche, cresce anche perché è molto valida la sua proposta economica per il nostro Paese. Sono convinto che subito dopo le elezioni amministrative faremo un grande salto in avanti, con la proposta lanciata da Alfano: una grande aggregazione per tutto il centrodestra”.

E il Terzo Polo? “Noi dobbiamo costringere il Terzo Polo a scegliere, non si può fare il pesce in barile, ma bisogna decidere di schierarsi o da una parte o dall’altra. Noi abbiamo i nostri valori, quelli del centrodestra, la famiglia, la Patria, i valori della persona umana, bisogna scegliere su questi valori, non si può stare in mezzo al guado”.

In conclusione, chiediamo al sindaco di Roma Capitale cosa pensa a proposito del nuovo nome al partito proposto dal senatore Quagliariello, “I moderati": “Non mi piace molto come nome”, ha commentato Alemanno.

ricky@italiachiamaitalia.com Twitter: @rickyfilosa

NESSUN COMMENTO

Comments