Pd, Renzi: 40,8% investimento per cambiare l’Italia, tanto da fare

Matteo Renzi, intervenuto all’assemblea del Pd all’Hotel Ergife di Roma, saluta e augura buon lavoro a tutti i sindaci eletti alle recenti comunali: "A tutti i sindaci eletti vada l’abbraccio di tutta la comunita’ del Pd, e un augurio di buon lavoro. Un augurio anche ai sindaci di destra e del M5S".

"Avendo perso noi in modo netto a Livorno, Perugia, si e’ pensato di poter cancellare un risultato amministrativo; il fatto che ci siano state delle sconfitte non puo’ mettere in secondo piano tutti i comuni dove abbiamo vinto".

Il Movimento 5 Stelle? "Sta facendo questa trionfale marcia su Roma, in tre anni hanno preso 3 capoluoghi di provincia, mancano 105 anni e avranno in mano l’Italia".

Commentando l’incredibile risultato ottenuto dal Pd alle Europee: “il 40,8 per cento se diciamo che lo abbiamo raggiunto perchè siamo stati bravi noi, lo perdiamo subito. Se lo consideriamo un investimento per cambiare l’Italia, allora sarà per noi non un punto di arrivo ma un modo per ripartire", perchè "i cittadini ci hanno detto: se fallite voi, non ce n’è più per nessuno". "Abbiamo un elenco di cose da fare impressionante. La riforma della Pa si collega con la riforma del Terzo Settore, con la riforma della Giustizia, e noi pensiamo che il terzo settore non sia il terzo, ma il primo”.

"Dopo la chiusura della legge elettorale, nel mese di settembre, dovremo realizzare un impegno vincolante per la nostra comunita’ sul quale non possiamo tirare indietro: il Parlamento sara’ chiamato a lavorare su una proposta del Pd sui diritti civili".

A proposito delle vicende Expo e Mose legate alla corruzione: "Se qualcuno di noi, nelle vicende in corso, ha informazioni o notizie di reato, vi prego, chi tra di noi del Pd avesse informazioni per rispetto ai volontari delle Feste dell’Unità salga i gradini del palazzo di giustizia e vada a raccontare tutto ai magistrati". "Non è ansia di giustizialismo ma rispetto dei volontari delle Feste dell’Unità, dei militanti dei nostri circoli Pd".

“Facevo la battaglia per la rottamazione quando ero minoranza nel Pd. La faccio ancora di piu’ ora che sono segretario. Ciascuno di noi deve avere la consapevolezza che non e’ piu’ il tempo di dire che la politica e’ per sempre".

Parlando di immigrazione: "Chiediamo che l’operazione Mare Nostrum sia gestita insieme all’Europa, non che sia cancellata". Renzi auspica che "Frontex guardi al Mediterraneo".

Renzi indica all’assemblea Matteo Orfini come presidente Pd: “Indico Matteo Orfini a svolgere il compito di guidare il partito, un partito in cui ci si rispetta".  

NESSUN COMMENTO

Comments