Pd, Matteo Orfini eletto presidente: ‘sfida generazionale’

Matteo Orfini è il nuovo presidente del Partito Democratico, eletto “a larghissima maggioranza” durante l’Assemblea nazionale del Pd. A proporlo è stato il segretario dem, Matteo Renzi.

Subito dopo l’elezione di Matteo Orfini a presidente del Partito democratico, i delegati dell’Assemblea Pd hanno votato, a larghissima maggioranza, per i due vicesegretari Debora Serracchiani e Lorenzo Guerini.

Il neopresidente, prendendo la parola in assemblea, ha detto: "Se oggi siamo ancora qui e abbiamo preso piu’ del 40%, e’ perche’ in questo anno e mezzo siamo riusciti a rinunciare a qualche convinzione personale, e a me e’ capitato tante volte, come quando si e’ votato l’Italicum". "In un momento difficile – ha aggiunto – dobbiamo rispettare il patto che ci associa e l’idea di comunita’, e rispettare le decisioni della maggioranza, non perche’ ce lo chiede il segretario, ma per rispetto della democrazia. Abbiamo bisogno di recuperare il senso di comunita’ e poi dobbiamo metterci a lavorare sul partito".

"Questa e’ una sfida generazionale. Dobbiamo riuscire dove chi c’era prima non e’ riuscito". "Se vogliamo essere il partito che aiuta il governo, dobbiamo essere quelli che ricostruiscono la fiducia nella democrazia e nelle istituzioni. Quel 40,8 per cento dimostra che abbiamo cominciato a farlo. Se sapremo farlo assieme, sicuramente sapremo essere all’altezza".      

“Dobbiamo dire che esiste ancora una questione meridionale e rimetterla al centro dell’azione del governo e trovare delle soluzioni". "Noi dobbiamo dire che siamo a disposizione del paese, e dobbiamo farlo tutti i giorni".

Tanti i complimenti e gli auguri di buon lavoro a Orfino. Ignazio Marino, sindaco di Roma, in una nota commenta: "Voglio rivolgere i miei migliori auguri e un grande in bocca al lupo a Matteo Orfini, certo che sapra’ interpretare al meglio l’incarico che gli e’ stato oggi conferito. Conosco Matteo da molti anni, un periodo caratterizzato da una proficua collaborazione e da un confronto costante. Il suo lavoro sara’ importantissimo per proseguire l’opera di rilancio del nostro Paese in cui e’ impegnato il Pd, il partito cui gli italiani hanno affidato le proprie speranze di cambiamento". Lo scrive in una nota il sindaco di Roma, Ignazio Marino.

"Felice per Orfini Presidente. Altro segno di unita’ e rinnovamento. Mi sono sempre piaciute la sua intelligenza e la sua tagliente franchezza". Cosi’ il ministro Dario Franceschini, su twitter.

NESSUN COMMENTO

Comments