Pazza primavera, ancora freddo e neve sull’Italia: quando finirà?

Pioggia e vento su tutta la Penisola, in particolare al Sud. Giovedì, fin da mattina presto, nevicate al di sopra di 200-400 metri su Abruzzo e Molise Ancora neve sulle zone terremotate

Ancora freddo e neve sull’Italia, altro che primavera. Ci si chiede quanto durerà. Secondo gli esperti, ancora diversi giorni, almeno fino a fine marzo. Troppo, comunque. Cielo grigio, pioggia battente, neve a bassa quota e persino grandine in certe zone di Lazio e Abruzzo.

Nelle prossime ore la perturbazione che sta colpendo il Centronord si sposterà a Sud, neve e pioggia su tutto il meridione, potrà nevicare a quota collineare.

Attese precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia. Si prevede inoltre il persistere di venti forti o di burrasca nord-orientali, con raffiche di burrasca forte, su Toscana, Marche, Umbria, Lazio settentrionale, Abruzzo, Molise e Campania, in estensione dalla notte, dai quadranti settentrionali, a Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia, con mareggiate lungo le coste esposte.

Giovedì, fin da mattina presto, nevicate al di sopra di 200-400 metri su Abruzzo e Molise. Ancora neve, dunque, sulle zone terremotate.

Allerta gialla sul settore sud-orientale dell’Emilia Romagna, sulle Marche, sull’Abruzzo, sul Molise, sulla Campania meridionale, sulla Basilicata, sulla Puglia, sulla Calabria, sulla Sicilia e sul settore sud-occidentale della Sardegna.

IN SICILIA CONTINUA ALLERTA GIALLA

Il Dipartimento regionale della Protezione Civile ha diramato la prosecuzione di avviso di allerta gialla per condizioni meteo avverse in gran parte della Sicilia. In particolare, “fino alle prossime 24-30 ore, si prevedono precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale. Dal tardo pomeriggio-sera di oggi e per le successive 18-24 ore, si prevedono venti di burrasca con rinforzi fino a burrasca forte dai quadranti sud-occidentali. Mareggiate lungo le coste esposte”.

STOP COLLEGAMENTI TRA TERMOLI E ISOLE TREMITI

Interrotti oggi i collegamenti tra il porto di Termoli (Campobasso) e le Isole Tremiti (Foggia) a causa delle avverse condizioni meteo. La motonave Isola di Capraia e’ rimasta in banchina rinforzando gli ormeggi. La Capitaneria di Porto di Termoli ha diramato un avviso di burrasca valido fino alla serata che prevede mare molto mosso e vento di nord est spirante forza 8. I pescherecci della flottiglia sono rientrati quasi tutti in porto.