Parigi, Gerard Depardieu accusato di stupro da una 22enne. Procura apre indagine

L'avvocato di Depardieu, Hervé Témime, ha smentito ogni accusa. "Depardieu contesta assolutamente di aver commesso la minima infrazione”

L’attore Gerard Depardieu indagato dalla procura di Parigi per “stupro e aggressione sessuale”. A denunciarlo una attrice e ballerina 22enne. La giovane donna ha sporto denuncia il 27 agosto alla gendarmeria di Lambesc, vicino a Aix-en-Provence. Depardieu tramite il suo avvocato ha smentito le accuse dicendo di “contestarle assolutamente”. L’attore conosce la ragazza ma è “sbalordito” dalla denuncia.

L’avvocato di Depardieu, Hervé Témime, ha smentito ogni accusa. “Depardieu contesta assolutamente di aver commesso la minima infrazione e o di aver avuto il minimo comportamento delittuoso, faccio appello alla massima prudenza, nel rispetto di tutti, perchè sono convinto che questa denuncia non andrà avanti sul piano giudiziario”.

La ragazza 22enne è figlia di un amico di Depardieu e gli avrebbe chiesto dei consigli per la sua carriera. Gli abusi, secondo quanto riportato dai media francesi, sarebbero avvenuti per ben due volte, il 7 e il 13 agosto, in occasioni di prove informali di uno spettacolo teatrale nella casa parigina di Depardieu, che ha 69 anni.