Pallavolo under 18, Italia batte Repubblica Dominicana ed è campione del mondo

La finalissima a Rosario, in Argentina. Una vittoria netta e meritata, giunta al termine di un torneo praticamente perfetto

A Rosario, in Argentina, le azzurrine di Marco Mencarelli hanno ripetuto il trionfo del 2015, questa volta battendo in finale la Repubblica Dominicana per 3-1 (25-23, 19-25, 25-12, 25-20). Così l’Italvolley femminile under 18 si laurea ancora campione del mondo.

Una vittoria netta e meritata, giunta al termine di un torneo praticamente perfetto in cui le ragazze tricolori hanno vinto tutte e otto le partite disputate, con la personalita’ e la sfrontatezza delle piu’ forti.

Per il 54nne tecnico di Orvieto e’ il terzo titolo Mondiale della sua insuperabile carriera a livello giovanile: oro con l’Under 20 nel 2011, oro con l’Under 18 nel 2015 e nel 2017. Dopo tanti successi a livello Europeo con la U19, queste ultime due vittorie Mondiali lo consacrano definitivamente.

Anche in finale, eccezionale prova del gruppo italiano, con le sue stelline Terry Enweonwu e Elena Pietrini migliori realizzatrici azzurre con 17 punti. Accanto a loro la capitana Populini con 16. Come sempre brave e preziose le centrali Lubian e Fahr (5 muri personali). Lucida la regia di Morello, generosa e concreta il libero Panetoni. Il match ha visto l’Italia subito protagonista, con un secco vantaggio di 16-10.

La dominicana con Guillen scatenata (9 punti nel solo primo set, 25 in totale) ha cercato la rimonta, ma ha ceduto di misura 25-23. Riscatto caraibico nel secondo, con le dominicane che si sono imposte 25-19. Terzo set per alcuni versi decisivo con Enweonwu, Fahr e Pietrini grandi artefici del netto 25-12 che indirizzato la finale. Nel quarto grande equilibrio sino al 17-17, poi l’Italia ha preso il sopravvento e la festa ha avuto inizio.