Pallamano, Challenge Cup: Bozen – Wacker Thun finisce 33 a 32

Si chiude con una sconfitta di misura la trasferta svizzera del Bozen, impegnato alla Sporthalle Lachen di Thun contro la formazione locale del Wacker Thun per l’andata dei quarti di finale della Challenge Cup. La contesa termina sul 33-32 in favore dei padroni di casa, che ribaltano nella ripresa le sorti di un incontro che sembrava invece aver preso la piega giusta per la squadra italiana, soprattutto nel corso dei primi 30 minuti.

All’avvio e’ infatti proprio il Bozen a rompere l’equilibrio iniziale, trascinato da uno straripante Sporcic: il risultato passa dal 4-6 sino al 5-11 in favore della squadra di Milos. Gli svizzeri non mollano la presa e tornano sul 10-13 al 23esimo. Ma la prima frazione di gioco e’ tutta di Radovcic e compagni, che piazzano un altro affondo importante e terminano il primo tempo sul 12-19. Ma la gara non e’ finita. Lo sanno bene i locali del Wacker Thun, che col passare dei minuti rientrano in gara. Dopo appena 8 minuti del secondo tempo il risultato e’ 19-21; il vantaggio di Bozen dura poco, 21-21 due minuti dopo. Il primo vantaggio del Wacker Thun e’ firmato Getzmann, per il 25-23. Sale in cattedra Demis Radovcic per la formazione italiana, al 57esimo e’ nuovamente vantaggio sul 30-31. Ma due reti di Franic e l’errore di Gufler dall’ala nell’ultima azione di gioco permettono agli svizzeri di ribaltare ancora le sorti dell’incontro, per il 33-32 che chiude la gara d’andata.

La rete che divide Bozen e Wacker Thun lascia comunque tutto in bilico in vista del match di ritorno della settimana prossima. Alla Palestra Gasteiner di Bolzano la gara che assegnera’ un posto nelle semifinali della Challenge Cup e’ in programma alle ore 19:00 del prossimo 24 Marzo.

NESSUN COMMENTO

Comments