Palermo, Movimento dei forconi davanti sede della Regione Sicilia

(CAVALLI)- CATANIA 24/01/2012 CONTINUA LA PROTESTA DEL MOVIMENTO FORCONI E FORZA D'URTO, SICILIA PARALIZZATA ANCHE PER LO SCIOPERO DEI DISTRIBUTORI DI BENZINA. FOTO SALVATORE CAVALLI/ {TM News - Infophoto} Citazione obbligatoria {TM News - Infophoto}

Il corteo organizzato dal Movimento dei forconi a Palermo sta arrivando in piazza Indipendenza, davanti alla sede del governo regionale siciliano. Alla manifestazione hanno aderito migliaia di persone provenienti da tutta la Sicilia e il lungo serpentone di gente è cresciuto durante la sfilata lungo le principali arterie del capoluogo siciliano. Durante la manifestazione i leader del Movimento dei forconi hanno ribadito la loro strenua opposizione al governo regionale, "reo di non tutelare gli interessi dei siciliani" e al governo nazionale guidato da Mario Monti.

Tra i manifestanti anche Giuseppe Sciortino, nipote del bandito Salvatore Giuliano, che esibendo una bandiera indipendentista siciliana ha chiamato i suoi conterranei uniti contro il governo.
Infine Giuseppe Richichi, segretario dell’Ais, l’Associazione autotrasportatori siciliani, ha definito quello attuale "uno stato di polizia".

NESSUN COMMENTO

Comments