Paccheri con pesce spada: la ricetta (FOTO)

ItaliaChiamaItalia vi propone oggi, per la sezione Cucina, una fantastica ricetta, dal ricco sapore Mediterraneo: paccheri con pesce spada. Un piatto facile da preparare, gustosissimo e genuino.

INGREDIENTI E DOSI per 4 persone

– 350 gr. di pasta tipo paccheri
– 400 gr. di pesce spada in tranci
– 2 spicchi di aglio
– 1 mazzetto di prezzemolo
– 1 scatola di pomodorini di collina
– 30 gr. di capperi sotto sale
– qualche foglia di basilico fresco
– 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
– Sale q.b.
– pepe bianco (o se preferite pepe nero, o peperoncino) q.b

PREPARAZIONE In pescheria comprate dei tranci di pesce spada abbastanza grossi (i tranci dovranno essere poi tagliati a dadini, quindi dovranno avere un certo spessore), lavateli sotto acqua fredda corrente e poi asciugateli. Ora è il momento di tagliarli a dadini.

A parte sbucciate alcuni spicchi di aglio e poi tritateli. Prendete i capperi e lavateli bene sotto acqua corrente in modo tale da togliere tutto il sale e poi tritateli grossolanamente (se preferite potete lasciarli interi).

Togliete i gambi dal ciuffo di prezzemolo, lavate, asciugate e poi tritate finemente le foglioline.

In una padella antiaderente piuttosto ampia mettete olio extravergine di oliva e fatelo scaldare leggermente, per poi unire l’aglio tritato e metà del prezzemolo tritato. Lasciate insaporire per un paio di minuti (attenzione a non far "bruciacchiare" il prezzemolo).
 
A questo punto vanno aggiunti in padella i dadini di pesce spada: fateli rosolare da tutti i lati per qualche minuto. Quindi unite i pomodorini di collina, un pizzico di sale ed una generosa macinata di pepe. Mettete il coperchio alla padella, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per una ventina di minuti circa.

SUGGERIMENTO Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo, aggiungete qualche cucchiaiata di acqua calda.

Infine aggiungete i capperi, le olive nere ed il rimanente prezzemolo e fate cuocere ancora per cinque minuti, sempre a fuoco molto lento.

Intanto fate cuocere i paccheri in abbondate acqua salata: buttate la pasta, ovviamente, quando l’acqua sta bollendo. Scolate i paccheri al dente e versateli in una terrina da portata che avrete tenuto al caldo. Versateci sopra il sugo di pesce spada e mescolate bene (se preferite, potete buttare la pasta direttamente nella padella contenente il sugo e a fuoco lento mescolare bene per un minuto circa, per fare amalgamare il tutto). Aggiungete le foglie di basilico fresco.

Il piatto è pronto. Portate in tavola direttamente con la zuppiera e servite ben caldo. Se vi piace, potete aggiungere ai paccheri col pesce spada, una volta serviti nel piatto, un filo di olio crudo.

IL TOCCO DELLO CHEF Mentre i cubetti di pesce spada si stanno rosolando in padella, aggiungete una spruzzata di vino bianco per insaporire

NESSUN COMMENTO

Comments