“Omaggio a Frida” fa il pieno di visitatori al Peperoncino Festival di Diamante in Calabria

Il peperoncino festival è un evento tra i più importanti d’Italia e richiama ogni anno numerosi viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo

Il viaggio della mostra internazionale itinerante “Omaggio a Frida”, presente a Diamante alla 26esima edizione del Peperoncino Festival dal 5 al 9 settembre. Nell’arco dei cinque giorni di apertura la mostra è stata visitata da un pubblico molto eterogeneo, anche bambini, la presenza di oltre ventimila visitatori dimostra che la scelta del Presidente dell’Accademia mondiale del Peperoncino Enzo Monaco e di Amedeo Fusco di portare la mostra al Museo “DAC Ponte delle Arti e delle Culture” è stata azzeccatissima. La mostra “Omaggio a Frida” dedicata all’artista messicana Frida Kahlo è nata da un’ideata di Amedeo Fusco tre anni fa.

Pittori, scultori, fotografi e pirografisti, di diverse nazionalità, hanno creato appositamente un’opera per omaggiare Frida.

Il peperoncino festival è un evento tra i più importanti d’Italia e richiama ogni anno numerosi viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo. Hanno visitato la mostra anche il più grande produttore di peperoncino al mondo, il cinese Dezhuang, il Presidente della giunta regionale On. Mario Oliverio, il direttore del Corriere della Calabria Paolo Pollichieni e tanti altri giornalisti complimentandosi con i curatori Amedeo Fusco e Nicola Abruzzese, coofondatore del gruppo GIS.

La mostra è stata patrocinata dall’Ambasciata Messicana e dall’Accademia del Peperoncino.