Oltre 4 chili di hashish sequestrati a Umbertide

  Scoperto dalla Guardia di Finanza a Umbertide un appartamento dove veniva ‘stoccata’ e nascosta sostanza stupefacente destinata al mercato dell’Alta valle del Tevere e del capoluogo umbro. Le Fiamme Gialle hanno arrestato in flagranza un cittadino nordafricano e ha sequestrato 4 chili e mezzo di hashish e denaro in contanti per oltre 11mila euro.

 L’abitazione era abitata dallo straniero e da una donna italiana, denunciata a piede libero. Secondo quanto emerso dalle indagini delle Fiamme Gialle tutte le volte che il mercato locale necessitava di stupefacente, i pushers si recavano dal ‘grossista’, che reperiva la droga necessaria conservata all’interno dell’appartamento. Il giovane tunisino e’ stato bloccato dai finanzieri mentre, alle prese con l’ennesimo scambio, si e’ recato presso il suo ‘deposito’ dove ha pero’ trovato ad attenderlo gli uomini della guardia di finanza. Le indagini, delegate dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica di Perugia, vanno avanti al fine di sradicare le organizzazioni criminali che operano nel territorio.(AGI)

 

NESSUN COMMENTO

Comments