Olimpiadi di Italiano record, oltre 57mila iscritti

Si tratta di quasi 14mila alunni in piu' rispetto all'edizione precedente (con una crescita del 32%) e circa 33mila in piu' rispetto al 2015

Adesioni record per la settima edizione delle Olimpiadi di Italiano, la competizione organizzata dal ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca per rafforzare e migliorare la conoscenza e la padronanza della nostra lingua tra le ragazze e i ragazzi. Sono 57.424 le studentesse e gli studenti che nella giornata di ieri e di oggi si sono sfidati nei propri istituti, in contemporanea in tutta Italia, in una gara di abilita’ nella lingua italiana.

Si tratta di quasi 14mila alunni in piu’ rispetto all’edizione precedente (con una crescita del 32%) e circa 33mila in piu’ rispetto al 2015. Le studentesse sono in maggioranza rispetto ai compagni, rispettivamente 35.743 e 21.681. Sempre piu’ anche gli istituti iscritti: le gare, ieri e oggi, si sono tenute in 1.113 scuole (+27%). L’anno scorso le scuole partecipanti sono state 875. Le Olimpiadi di Italiano sono promosse dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici del Miur, nell’ambito del Programma nazionale di valorizzazione delle eccellenze.

La competizione e’ rivolta agli studenti di tutte le scuole secondarie di secondo grado. Ad aprire le competizioni di istituto, sono stati i candidati della categoria Junior (ragazze e ragazzi del biennio). Si sono sfidati i Senior (ragazze e ragazzi del triennio). Le studentesse e gli studenti hanno affrontato la prova collegandosi ad una piattaforma appositamente creata per la prima fase delle selezioni, a livello di istituto. I migliori accederanno alla seconda fase di selezione, quella regionale, che si terra’ il 7 marzo prossimo.

Quindi la terza fase, quella nazionale, con i finalisti che si contenderanno il podio nella sede del Liceo D’Azeglio, a Torino, giovedi’ 6 aprile. In occasione della finale di Torino sono in programma anche incontri, tavole rotonde, spettacoli teatrali, lezioni, visite culturali, all’interno delle Giornate della lingua italiana in programma insieme alle Olimpiadi dal 5 al 7 aprile.

NESSUN COMMENTO

Comments