Nucleare, Regno Unito non rallenta realizzazione nuovi impianti

La Gran Bretagna va avanti per ciò che riguarda il tema del nucleare. Il disastro di Fukushima non spaventa il Regno Unito nè rallenta la realizzazione di nuovi impianti. Uno studio commissionato dal governo dopo l’incidente giapponese e citato dalla Bbc, rivela che il Regolatore nucleare inglese ha concluso che "non esistono debolezze" nel sistema delle autorizzazioni o della sicurezza nelle centrali britanniche,  anche se ha esortato a garantire un "miglioramento continuo".

Il capo degli ispettori nucleari britannico,  Mike Weightman, ha gia’ reso note a maggio una serie di raccomandazioni preliminari per gli impianti inglesi che vanno da questioni quali la ventilazione, i sistemi elettrici di buck up o di stoccaggio del combustibile esaurito, ma si e’ detto sicuro del fatto che non esistono ragioni per limitare il programma nucleare dell’isola.

NESSUN COMMENTO

Comments