News Corp si divide, Murdoch: ‘Resto, nessuna relazione con scandalo GB’

News Corp si separera’ dando vita a due societa’ distinte e quotate, una con le attivita’ di intrattenimento e una con quelle editoriali. Una divisione che richiedera’ un anno e che non ha nulla a che fare ne’ con lo scandalo delle intercettazioni in Gran Bretagna ne’ con la famiglia Murdoch. E questo anche perche’ Rupert Murdoch non intende lasciare a breve e, infatti, manterra’ la presidenza di ambedue le nuove societa’ e sara’ amministratore delegato di quella piu’ grande, ovvero l’intrattenimento.

Nei suoi 60 anni di vita News Corp. ha accumulato un portafoglio diversificato di asset. ‘Riconosciamo che negli anni gli asset di News Corp sono – afferma la societa’ in una nota – diventati sempre piu’ complessi. Abbiamo stabilito che questa nuova struttura semplifichera’ le operazioni e realizzera’ un maggiore allineamento delle priorita’ strategiche’. Nella divisione intrattenimento confluiranno 20th Century Fox, la rete Fox e Fox News Channel. La societa’ editoriale includera’ il Times di Londra, il Wall Street Journal e la casa editrice HarperCollins. ‘Non ha nulla a che fare con la successione’ afferma Rupert Murdoch, sottolineando che e’ ‘altamente imporbabile’ che il figlio Lachlan assuma le redini della divisione editoriale, come indicavano le indiscrezioni. ‘Come padre, vorrei i miei figli coinvolti se volessero. Ma devono guadagnarselo e non lasciamo una posizione aperta per Lachlan o per nessun altro’. Murdoch ha comunque assicurato che ‘c’e’ una lunga panchina di talenti nella societa” e da questa probabilmente arrivera’ il numero uno della divisione editoriale.

Alla decisione di separare la societa’ Murdoch e’ arrivato gradualmente: l’idea – ammette – circola da tre anni. Il magnate dopo l’iniziale contrarieta’ si e’ convinto lentamente che era la cosa giusta da fare. ‘Ho valutato i contro e i pro. E piu’ vado avanti, piu’ ritengo che sia la cosa piu’ giusta da fare’.

Ai dipendenti Murdoch ha presentato la decisione come un piano per sbalordire il mondo, ‘wow the world’. E ha rassicurato i dipendenti della piu’ piccola divisione editoriale: non c’e’ nulla da temere. La divisione – aggiunge – sara’ criticata ma ‘nel corso degli anni mi sono abituato alle critiche. Vi ricordate cosa dicevano quando abbiamo iniziato Fox Network, Sky, Fox News e The Sun?’.

NESSUN COMMENTO

Comments