Nel fine settimana grillini nelle piazze per spiegare il contratto di governo con la Lega

Il Movimento 5 Stelle schiera parlamentari, attivisti, tutti i portavoce: bisogna spiegare agli elettori e agli italiani tutti il contratto di governo stipulato con la Lega

Questa sera nuovo incontro tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini per ultimare il contratto di Governo, “credo che ormai sia questione di ore”, scrive sui social il leader del Movimento 5 Stelle, che invita tutti gli attivisti del MoVimento 5 Stelle a colorare l’Italia di giallo durante il fine settimana, riempendo le piazze di gazebo e banchetti che informano i cittadini sui punti del contratto di governo che stiamo per stipulare”.

Tutti gli iscritti del M5S saranno chiamati nei prossimi giorni a votare online sul contratto, data e ora del voto “saranno comunicati non appena avremo” ultimato il documento, spiega Di Maio, che aggiunge: “E’ il momento del coraggio. Non un passo indietro!”.

In una mail il Movimento annuncia che “tutti i portavoce eletti nelle istituzioni: comuni, parlamento, europarlamento, regioni e i candidati sindaci che vanno al voto saranno in mezzo alle persone per raccontare i punti salienti del contratto! Sarà fondamentale la partecipazione di tutti”. “Non appena vi manderemo i link dovrete dare supporto per la stampa del materiale! Luigi – conclude il messaggio – sarà con voi nelle piazze in mezzo ai cittadini. Forza!”.

Dunque l’Italia attende la stesura definitiva del contratto di governo M5S-Lega, documento che certamente il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è assai curioso di leggere. Infatti, dal Quirinale fanno sapere che il capo dello Stato non ha letto la bozza di documento che gli è stata consegnata lunedì da Di Maio e Salvini, visto che – viene precisato – il presidente non guarda bozze ma testi definiti, frutto della responsabilità dei partiti che concludono accordi di governo.

Comments