Napolitano: Subito un nuovo governo o immediatamente al voto

Il presidente della Repubblica interviene per fare chiarezza sull’attuale momento politico che vive l’Italia, in cui sembra che la confusione regni sovrana ovunque. Quindi Giorgio Napolitano mette nero su bianco ciò che accadrà nei prossimi giorni. Prima di tutto il capo dello Stato chiarisce che le dimissioni del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sono cosa certa: "Non esiste alcuna incertezza sulla scelta del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, di rassegnare le dimissioni del governo da lui presieduto”. Una decisione “che  diverrà operativa con l’approvazione in Parlamento della legge di stabilità per il 2012”.

La legge in questione sarà approvata “nel giro di pochi giorni”, assicura Napolitano; quindi, “si svolgeranno immediatamente e con la massima rapidità le consultazioni da parte del Presidente della Repubblica per dare soluzione alla crisi di governo conseguente alle dimissioni dell’on. Berlusconi”. Due le strade possibili: “entro breve tempo o si formerà un nuovo governo che possa con la fiducia del Parlamento prendere ogni ulteriore necessaria decisione o si scioglierà il Parlamento per dare subito inizio a una campagna elettorale da svolgere entro i tempi più ristretti”. Il Quirinale precisa quindi che “i timori che possa determinarsi in Italia un prolungato periodo di inattivita’ governativa e parlamentare” sono “del tutto infondati”.

NESSUN COMMENTO

Comments