A Napoli tutto pronto per la cittadinanza onoraria a Maradona

Oggi el Pibe de Oro, in attesa della cittadinanza onoraria, ha pranzato con suo figlio, Diego Junior, all’hotel Vesuvio, sul lungomare del capoluogo campano

Napoli dedica un murales a Maradona

Diego Armando Maradona è a Napoli per ricevere la cittadinanza onoraria della città, che gli verrà consegnata dal sindaco Luigi de Magistris in persona durante una cerimonia che si terrà a palazzo San Giacomo intorno alle ore 20.

Poco più tardi, ore 21.30, inizierà l’evento-spettacolo organizzato dall’attore Alessandro Siani in collaborazione con il Comune di Napoli, che avrà luogo in piazza Plebiscito. Dovrebbe parteciparvi anche Maradona.

Oggi el Pibe de Oro, in attesa della cittadinanza onoraria, ha pranzato con suo figlio, Diego Junior, all’hotel Vesuvio, sul lungomare del capoluogo campano. Trascorrerà il resto della giornata in albergo, fino alla cerimonia in Comune.

Nel frattempo davanti all’ingresso di Piazza del Plebiscito ci sono già 200 persone che attendono l’inizio dell’evento e l’arrivo del loro idolo. Presenti le forze dell’ordine, con agenti e stewart dotati di metal detector. Il livello di sicurezza, si percepisce, è molto alto.

PROTESTE C’è anche chi protesta, in città, in occasione della visita di Maradona. E’ il caso del movimento “Magnammoce o’ pesone”, attivo nella rivendicazione del diritto ad una casa a fronte dell’emergenza abitativa. I militanti hanno occupato una sala di Palazzo San Giacomo e si sono scagliati contro il sindaco Luigi de Magistris, dichiarando: “Oggi a Maradona andrà la cittadinanza onoraria, a noi cittadini napoletani, invece, chi ci pensa?”. Non hanno tutti i torti, voi che dite?