Musiica, De Gregori e Villaggio a serate finali Musicultura

Francesco De Gregori inaugurera’ le serate finali del Festival Musicultura, venerdi’ 15 giugno, all’Arena Sferisterio di Macerata. ‘E’ uno dei pochi artisti che coniuga con grande sensibilita’ intelligenza, buon gusto e gentilezza d’animo, la sua presenza allo Sferisterio e’ un desiderio che cullavamo da qualche anno’, commenta il direttore artistico Piero Cesanelli. Altro grande atteso ospite, domenica 17 giugno, Paolo Villaggio.

Tra gli ospiti internazionali, ci sara’ uno dei piu’ grandi poeti americani e in assoluto una delle voci piu’ rilevanti della poesia contemporanea, Mark Strand, vincitore del premio Pulitzer per la poesia nel 1999. Strand proporra’ una lettura e sara’ anche ospite della Controra, la manifestazione che accendera’ le piazze storiche di Macerata nella settimana del Festival con un ricco programma di eventi.

Continuano intanto a girare vorticosamente i contatori dei voti e la gara si fa sempre piu’ accesa in tutta Italia, dove migliaia di fans sostengono e selezionano i nuovi cantautori del 2012. Due degli otto vincitori del Festival saranno infatti decretati rispettivamente dal popolo di Facebook e dal risultato finale del Televoto. C’e’ tempo fino al 18 maggio per votare.

Oltre che nel web, si possono ascoltare le canzoni finaliste e le interviste agli artisti su Radio 1 Rai, in compagnia di Gianmaurizio Foderaro e Alessandro Mannozzi. E procede a ritmo serrato anche il lavoro del Comitato artistico di garanzia, composto da Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Giorgia, Maurizio Maggiani, Curzio Maltese, Fiorella Mannoia Dacia Maraini, Gino Paoli, Pau (Negrita), Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Michele Serra, Daniele Silvestri, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti e Lello Voce, che dovranno decretare gli altri sei vincitori del Festival.

Gli otto vincitori accederanno alle serate finali di Musicultura il 15, 16 e 17 giugno, in diretta su Radio 1 Rai.

NESSUN COMMENTO

Comments