Mozione urgente per costituire Comitato italiani all’estero in Senato

Giacobbe (Pd): "Fin da subito c'è stata la disponibilità da parte dei diversi gruppi presenti in Senato a sostegno dell'iniziativa e questo segnala quanto le nostre Comunità stiano a cuore”

Sen. Francesco Giacobbe

Presentata oggi in Senato la mozione urgente per la Costituzione del Comitato per le Questioni degli Italiani all’Estero. La Mozione riporta la prima firma del senatore Francesco Giacobbe e degli eletti all’estero Laura Garavini, Francesca Alderisi, Raffaele Fantetti e Adriano Cario.

“La mozione riporta ottantasei firme dei vari gruppi presenti in Senato ed è per questo che ha carattere d’urgenza – dichiara Giacobbe – e da regolamento dovrà essere discussa a breve”.

“Fin da subito c’è stata la disponibilità da parte dei diversi gruppi presenti in Senato a sostegno dell’iniziativa e questo segnala quanto le nostre Comunità stiano a cuore”, continua il senatore del Pd eletto all’estero.

“L’istituzione anche nella XVIII Legislatura del Comitato rappresenta l’impegno del Senato della Repubblica a mantenere vivo il collegamento con i nostri connazionali all’estero ed a continuare nello svolgimento delle funzioni volte a soddisfare le legittime aspettative dei connazionali, nella consapevolezza che gli italiani residenti all’estero sono per l’Italia una risorsa economica, sociale, culturale e politica”, ha concluso Giacobbe.