Movida a Milano, De Corato: Da Pisapia solo chiacchiere inutili

Riccardo De Corato, vicepresidente del consiglio comunale di Milano, interviene sulla questione della movida milanese: "Nelle zone della movida la giunta Pisapia continua a fare chiacchiere e inutili tavoli, che continuano ad aggravare i problemi, come testimoniano le proteste dei comitati dei residenti, dalle Colonne ai Navigli. Le soluzioni ci sono, ma e’ difficile che una giunta che ha come assessore alla Sicurezza un assistente sociale della Caritas, che avrebbe fatto molto bene l’assessore al Welfare, possa affrontare il problema nelle varie zone della movida. La convivenza tra i residenti e coloro che frequentano queste zone e’ legata a problemi che attengono il problema del disturbo alla quiete pubblica e della sicurezza di queste zone".

Secondo De Corato "alle Colonne il problema lo si risolve alla radice, cosi’ come proposto da alcuni anni dal parrocco di San Lorenzo e dalla Curia e ripreso dalla Giunta Albertini in un progetto di recinzione con cancellate a scomparsa di vetro anti proiettile, progetto caldeggiato ultimamente anche da Massimo Cacciari. Per quel che riguarda i Navigli, ogni prolungamento dell’isola pedonale avrebbe dovuto prevedere una presenza di un contigente di Polizia di Stato e Carabinieri accanto alla Polizia Locale, viste le risse e gli accoltellamenti verificatisi, e che per sola fortuna  non hanno avuto conseguenze piu’ gravi, altrimenti la vita notturna si trasforma in un infernale girone dantesco".
 
 

 


 

NESSUN COMMENTO

Comments