Motomondiale, Iannone: Ero arrivato in Spagna per vincere e ci sono riuscito

Speed Master Team 2012 during the Catalunya GP in Montmel˜ circuit © 2012 mirco lazzari mircolazzari@yahoo.it

La gara della Moto2 al Gp della Catalogna e’ stata vinta da Andrea Iannone (SpeedUp) che ha lottato dall’inizio con avversari forti, tra i quali i piloti di casa Marc Marquez (Suter) e Pol Espargargaro’ (Kalex) e altri come Thomas Luthi (Suter), Toni Elias (Suter) e Simone Corsi (FTR). Il pilota di Vasto e’ partito con la evidente intenzione di essere tra i primi della gara e a pochi giri dal via si e’ portato in testa con alle spalle Marquez, che non aveva nessuna intenzione di fare brutta figura davanti al suo pubblico.

Iannone, alla fine si e’ imposto davanti allo svizzero Luthi (Suter) e a Marquez, che si e’ scontrato con Espargaro’ proprio quando il pilota di casa poteva passare in terza posizione. Bene Simone Corsi, quinto, mentre Claudio Corti (Kalex) e’ in 13/a posizione. In testa al mondiale ora c’e’ Luthi con 88 punti, poi Marc Marquez (86) e Pol Espargaro’ (71) a pari punti con Iannone, quarto.

"Volevo vincere qui in Spagna e ce l’ho fatta. Sono molto contento". Cosi’ Andrea Iannone dopo la vittoria nella gara della Moto 2 a Montmelo’, sede del Gp di Catalogna. "Ero arrivato qui con questo obiettivo", spiega l’abruzzese ai microfoni di Mediaset. "Ho lavorato sodo, abbiamo ancora qualcosa in meno rispetto ad altri, soffriamo tanto ma oggi ci ho provato fino alla fine, sono voluto stare davanti a tutti i costi e ce l’ho fatta.

Ringrazio la squadra", conclude Iannone.

NESSUN COMMENTO

Comments