MotoGP Germania, Jorge Lorenzo: ‘Le Honda troppo forti’

Jorge Lorenzo chiude al secondo posto sulla pista di Sachsenring dopo la caduta finale di casey Stoner. "Al penultimo giro – racconta lo spagnolo della Yamaha ai microfoni di sport Mediaset – ho visto che un pilota con la tuta arancione era caduto, non sapevo se fosse Pedrosa o Stoner, alla fine ho visto che era Casey. Sembrava che tutto fosse contro di noi, avrei preferito in realta’ non cadere io ad Assen e lui qui. Oggi era impossibile perche’ le Honda andavano troppo forte".

"Non pensavo che Stoner cadesse, lui non cade quasi mai. Ero molto contento per la posizione raggiunta perche’ era la massima che potessimo raggiungere. Abbiamo avuto molta fortuna, la verita’ e’ che dopo Assen tutto e’ andato male per noi. Le gare sono un po’ strane, oggi Dani e’ piu’ vicino, dobbiamo migliorare la moto pero’ perche’ le Honda vanno davvero forte".

NESSUN COMMENTO

Comments