MotoGP Francia, Marquez davanti a tutti

Il circus della MotoGP si sposta a Le Mans ma la musica non cambia. Marc Marquez, sempre lui, davanti a tutti. Il 21enne campione del mondo e dominatore dei primi quattro round con l’accoppiata pole-vittoria, firma il miglior tempo in entrambe le sessioni di prove libere ed in quella pomeridiana ottiene il "fastest lap" con 1’33"452.

Piu’ in difficolta’ gli altri protagonisti Pedrosa, Lorenzo e Rossi, con il "Dottore" che riesce a migliorare di pochissimo la prestazione che gli era valso il terzo tempo al mattino, scivolando al limite di quel decimo posto che vale l’accesso diretto alla Q2 delle qualifiche.

Per Valentino c’e’ la necessita’ di migliorarsi domani nella terza sessione di libere per non rischiare di dover disputare la Q1 che decide gli ultimi due posti per la manche decisiva per la griglia di partenza. Con Rossi in ritardo di un secondo abbondante rispetto alla migliore prestazione di Marquez, la buona novella rriva dalla stupenda prestazione di Andrea Iannone. L’abruzzese e’ autore di un giro perfetto che gli permette di portare la sua Ducati Pramac a soli sette millesimi dal tempo del leader del mondiale. Con Iannone secondo, tra Marquez ed il compagno di team Dani Pedrosa si sono inseriti anche Alvaro Bautista con la Honda del Team Gresini e Bradley Smith con la prima delle Monster Yamaha Tech 3. Il britannico e’ a due decimi e mezzo ma di 22 millesimi davanti al pilota di Sabadell. Per trovare la prima Yamaha ufficiale, bisogna scendere fino al settimo tempo. Jorge Lorenzo e’ a sei decimi da Marquez, dopo che in apertura di sessione era stato anche davanti a tutti.

Meglio del mallorchino ha fatto anche Stefan Bradl con la Honda del team di Lucio Cecchinello. A chiudere la top ten, prima di Valentino Rossi, la Ducati ufficiale di Andrea Dovizioso a 665 millesimi e la Forward Yamaha di Aleix Espargaro. Il fratello Pol, con l’altra Yamaha Tech 3 e’ undicesimo a 8 millesimi da Rossi; quindi le Ducati di Yonny Hernandez e quella di Cal Crutchlow. Quattrordicesimo Nicky Hayden con la Open del team Aspar. Il terzo e decisivo turno di libere della classe regina scatterá sabato mattina alle 9:55.

NESSUN COMMENTO

Comments