MotoGP Francia, Marquez all’assalto del record di Hailwood

Marc Marquez all’attacco di un altro record. Il 21enne campione della MotoGP, infatti, dopo aver eguagliato quello di Giacomo Agostini, vincitore delle prime quattro gare della stagione e cinque pole position consecutive, contando l’ultima della passata stagione, provera’ a battere anche il record di un’altra leggenda delle due ruote: Mike Hailwood.

Mike “the bike" nel 1962 divenne il piu’ giovane centauro ad aggiudicarsi cinque gare di fila ed ora lo spagnolo della Honda Hrc tentera’ di togliergli questo primato.

Alla luce di quanto il campione di Cervera ha fatto vedere in questo inizio di 2014 e’ difficile pensare che ci sia qualcuno in grado di frapporsi tra lui e la quinta bandiera a scacchi consecutiva. Non sembra avere nessuna possibilita’ nemmeno il compagno di team Dani Pedrosa. Il catalano, infatti, non riesce a tenere il passo di Marquez e puo’ solo aspirare a salire sul secondo gradino del podio. Pedrosa, poi, e’ reduce da un intervento per ridurre la pressione dei muscoli dell’avambraccio, cose che anche a Jerz de la Frontera non gli ha permesso di tenere a tutta manetta il gas della sua Moto. Dovra’ anche guardarsi dal possibile attacco di Valentino Rossi. Il pesarese, apparso in ottime condizioni e con un buon feeling con la sua Movistar Yamaha, infatti, provera’ a conquistare anche a Le Mans il secondo gradino del podio.

Per la gara sul piccolo circuito Bugatti, Valentino avra’ a disposizione il nuovo telaio che lo ha ben impressionato nella gara andalusa, permettendogli di gestire al meglio le frenate difficili. Anche Jorge Lorenzo spera di fare una buona gara domenica. Il mallorchino sará concentrato sul set up alla ricerca di un’elevata velocita’ in curva sulle strette chicane e tornanti che si snodano tra i brevi rettilinei. Eppoi, spera che le condizioni meteo possano dargli una mano. Nella passata edizione, infatti, Il Grand Prix di Francia e’ stata influenzato da condizioni atmosferiche inclementi. Forse solo il meteo potrebbe evitare la cinquina di Marquez. Considerando che con la bandiera a scacchi di domenica pomeriggio sara’ gia’ andata in archivio un quarto della stagione, Jorge cosi’ come il resto del lotto si augura che questo sia il caso. provera’ ad entrare tra i primi quattro Andrea Dovizioso. Il forlivese del Ducati Team e’ quarto in campionato e spera di mantenere la posizione anche al termine del weekend transalpino. Il Dovi, pero’, dovra’ vedersela con la solita pattuglia di piloti formata dal duo della Yamaha Tech 3 formato da Smith e Pol Espargaro’, dai due hondisti Stefan Bradl (Lcr) e Alvaro Bautista (Gresini) e dalla Forward Yamaha di Aleix Espargaro’.

NESSUN COMMENTO

Comments