Moto GP, capolavoro argentino di Valentino Rossi con omaggio a Maradona

"Ho visto Maradona, eh mamma’ innamorato son". Canticchiava cosi’ Valentino Rossi andando verso il podio ieri dopo il trionfo nel GP in Argentina, in cui ha esibito in omaggio la maglietta del suo mito Maradona, come l’ha definito in conferenza stampa, perche’ "ha fatto sempre la differenza".

Il Pibe de Oro ha risposto immediatamente via Facebook con un commosso "Grazie Vale", lui che aveva definito lo stesso Rossi il "polso de dios".

Proprio il Dottore ha spiegato che la maglia con il numero 10 era pronta gia’ lo scorso anno, quando non era riuscito ad arrivare sul podio. Poco male, ieri ha fatto da cornice ad un autentico capolavoro sulle due ruote in classe regina, contro pronostico, perche’ lo ricordiamo, si giocava a 6 volte e mezzo la posta contro il 150 della prima guida Honda.

Prima il sorpasso a Marquez a due giri dalla fine,due toccatine; perche’ il cabroncito e’ cosi’ come ha detto lo stesso Rossi da "all inn"; Vale resta in piedi al traguardo e Marquez per terra, perche’ "da Vale c’e’ sempre da imparare". Parola di Marquez, in questo inizio del mondiale da stropicciarsi gli occhi.

NESSUN COMMENTO

Comments