Montecatini Terme, multe per 12mila euro a 24 prostitute

LE donne sono tutte straniere: diciassette provengono dalla Romania, quattro dalla Repubblica Dominicana, due dall'Albania e una da Cuba

A conclusione di una serie di servizi effettuati nell’ultima settimana di ottobre e nei primi giorni di novembre, i carabinieri della compagnia di Montecatini Terme (Pistoia) hanno contestato la violazione amministrativa prevista dal regolamento di polizia urbana del Comune, per l’esercizio della prostituzione a 24 donne, di età compresa fra i 18 e i 49 anni, per un totale 11.550 euro.

Le persone interessate dai provvedimenti sono tutte straniere: diciassette provengono dalla Romania, quattro dalla Repubblica Dominicana, due dall’Albania e una da Cuba.

Per cinque di loro, tre romene e due dominicane, che hanno reiterato più volte nell’arco delle 48 ore la loro presenza nei luoghi pubblici nei quali erano già state individuate e contravvenzionate, è stata avanzata al questore la proposta di applicazione del divieto di accesso ad una o più aree del centro abitato di Montecatini, il cosiddetto daspo urbano, che può essere esteso fino a sei mesi.