Missioni italiane all\’estero, Accoldo odg Narducci (Pd) per organizzazione conferenza regionale Corno d’Africa

Oggi, in sede di conversione in legge del DL 12 luglio 2011, n. 107, recante proroga degli interventi di cooperazione allo sviluppo e a sostegno dei processi di pace e di stabilizzazione, nonché delle missioni internazionali delle forze armate e di polizia e disposizioni per l’attuazione delle  il finanziamento alle missioni internazionali, la Camera ha approvato anche l’Ordine del Giorno presentato dall’on. Franco Narducci che, nell’ambito degli interventi di cooperazione allo sviluppo e al sostegno dei processi di pace e di stabilizzazione, affronta la situazione in alcuni paesi del Corno d’Africa, anzitutto quella della Somalia, che sta vivendo una contingenza  non più sostenibile e a livello di allarme elevatissimo a causa della grave siccità in atto nella regione, con conseguenze economiche e sociali gravissime per la popolazione. Come ha sottolineato l’appello accorato lanciato da Papa Benedetto XVI nell’Angelus di domenica scorsa, sono soprattutto i bambini le vittime maggiormente colpite, privi delle più elementari difese. Narducci ha presentato un emendamento al DL in oggetto ma il Governo, per ovvie ragioni di tempo, ne ha chiesto il ritiro invitando il parlamentare a trasformarlo in un ordine del giorno.

Franco Narducci, evidenziando il fatto che la “situazione è purtroppo fortemente aggravata dalla perdurante instabilità politica dell’intera regione, e dallo stallo delle iniziative politico-diplomatiche”, ha impegnato il Governo ad organizzare, non appena le condizioni lo renderanno possibile, “una conferenza regionale della società civile dei paesi del Corno d’Africa, in collaborazione con la rete delle organizzazioni non governative italiane operanti nei paesi dell’area, al fine di individuare iniziative dal basso mirate al rafforzamento dei processi di pace”. Una condizione essenziale per far fronte alla povertà e consentire l’uso ottimale degli aiuti.

NESSUN COMMENTO

Comments