Mills, Di Pietro: Berlusconi ‘colpevole impunito’

Il caso Mills, con la decisione del tribunale di Milano di prosciogliere Silvio Berlusconi per avvenuta prescrizione, continua a tenere banco nel dibattito della politica. Antonio Di Pietro, leader dell’Italia dei Valori, è molto duro nei confronti dell’ex premier, che secondo Di Pietro sarebbe "un colpevole impunito", visto che "in tutti questi anni Berlusconi si e’ fatto una serie di leggi per non essere condannato".

L’ex pm ripercorre in breve le tappe del processo Mills: "C’è un signore che e’ stato corrotto da lui, come stabilisce una sentenza passata in giudicato, e lui, per non farsi processare, prima ha ridotto i tempi della prescrizione, poi c’e’ stato il legittimo impedimento e, infine, ogni volta che c’era udienza, trovava qualche problema. Insomma, e’ arrivato alla fine del tempo disponibile per fare il processo per dire che e’ innocente". E Di Pietro proprio non ci sta: "Ma quale innocente? E’ un colpevole impunito, perche’ se fosse davvero innocente, rinuncerebbe alla prescrizione per farsi processare".

NESSUN COMMENTO

Comments