Milano, Oltre 800 multe durante domenica ecologica

Dopo una domenica senz’auto – dalle 10 alle 18 -, a Milano riprende la libera circolazione dei veicoli a motore. Ci saranno altre domeniche ecologiche nelle prossime settimane, visto che l’inquinamento e le polveri sottili si fanno sentire sempre più.

Intanto nel capoluogo lombardo i mezzi pubblici sono stati presi d’assalto: autobus, tram e metropolitane hanno registrato un record di affluenze. L’Atm (azienda trasporti milanesi) per la "DomenicAspasso", come l’ha definita, ha potenziato il servizio: sono state inserite oltre 1700 corse straordinarie su oltre 40 linee di bus, filobus e tram. Per ciò che riguarda invece la metropolitana, hanno circolato 21 treni in più, per un totale di 65 treni.

C’è anche una nota spiacevole, per tanti automobilisti che proprio non ce l’hanno fatta a lasciare la macchina a casa. Infatti, il comune di Milano ha intensificato la presenza dei vigili urbani in città, che hanno controllato durante la giornata 2765 veicoli. Sono stati 828 gli automobilisti multati perche’ non avevano il permesso di circolare.

Intanto, proprio per inquinare meno ma anche per spendere meno, nascono nuove iniziative, come quella dell’Università Statale e del Politecnico di Milano, chiamata "PoliUniPool": si tratta di un servizio di car pooling che vede già 801 iscritti di cui 712 studenti, 711 richieste di viaggio inserite e 38 già soddisfatte, 11 equipaggi formati. Il servizio permette a studenti e personale di percorrere il tragitto casa-università e viceversa con la comodità di una macchina, in compagnia di amici o nuovi conoscenti e con un notevole risparmio dei costi di trasporto.

NESSUN COMMENTO

Comments