Milan, Allegri: Vince scudetto che ha nervi più saldi

Fra Milan e Juventus c’e’ un solo punto di distanza, e lo scudetto lo ‘vincera’ la squadra con i nervi piu’ saldi!’. E’ la previsione dell’allenatore rossonero Massimiliano Allegri, che dopo l’allenamento per quasi un’ora ha risposto su Twitter alle domande dei tifosi. Scrivendo in italiano e in inglese, Allegri ha toccato vari temi, esaurendo le curiosita’ dei tifosi sulla squadra.

‘Cassano e’ il burlone dello spogliatoio’, ha spiegato, augurandosi che il barese possa tornare titolare ‘il prima possibile, per il bene del Milan e della Nazionale’. E se potesse rigiocare la partita di ritorno contro il Barcellona cosa cambierebbe? ‘Il risultato del primo tempo’, non ha dubbi Allegri, che ha dovuto rispondere a diverse sono state le domande di mercato.

‘Asamoah? E’ un ottimo calciatore!’ ha notato Allegri, spiegando che oltre a El Shaarawy ‘al Milan ci sono altri ragazzi giovani che sono ‘tipi da Milan’. Stiamo lavorando molto con loro. Merkel adesso si sta riprendendo. E’ un giovane su cui puntare!’. Allegri ha parlato anche di se’, spiegando con la sintassi stringata di Twitter che ‘due anni di Milan mi hanno fatto crescere. 2 fattori fondamentali per lavorare qui: comunicazione e… pazienza’. E tre aggettivi per descrivere questa esperienza? ‘intensa, avvincente, entusiasmante’, ha risposto, confidando che da giocatore era ‘un centrocampista offensivo, e quando ero un ragazzo mi ispiravo a Platini’.
 
MOROSINI, UN DISPIACERE PER TUTTI ‘E’ scomparso un ragazzo giovane, improvvisamente, per cui e’ stato un dispiacere per tutti’. Rispondendo alle domande dei tifosi rossoneri su Twitter, l’allenatore livornese del Milan Massimiliano Allegri ha commentato cosi’ la tragedia del calciatore del Livorno Piermario Morosini.

NESSUN COMMENTO

Comments