Meteo, Italia tra sole (37 gradi a Firenze) e temporali. L’autunno bussa alle porte

Al Centrosud continueranno i temporali, specie sul settore appenninico e sulle zone limitrofe, ma anche Sardegna e Sicilia almeno fino a venerdì. Ancora caldo record in Veneto

Sole e caldo, tanta afa, e poi temporali, persino grandine. Per finire alla grande, un bel ciclone autunnale. E’ ciò che prevedono gli esperti meteo, l’Italia ne vedrà di ogni tipo durante questa settimana.

Al Centrosud continueranno i temporali, specie sul settore appenninico e sulle zone limitrofe, ma anche Sardegna e Sicilia almeno fino a venerdì. Il caldo aumenterà con temperature che raggiungeranno punte di 35-37 gradi sulle città lontane dal mare e del centro-nord, come Bologna e Firenze.

Le grandinate potranno accompagnare i fenomeni temporaleschi più intensi.

I primi segnali di un cambio di circolazione dell’atmosfera si avranno già giovedì con i temporali che raggiungeranno anche la Pianura padana.

Il ciclone autunnale è atteso sabato e domenica, le temperature caleranno anche di 15 gradi e sarà l’autunno che inizierà ad annunciarsi.

ANCORA CALDO IN VENETO

Intanto il caldo intenso ha ripreso possesso del Veneto, dove oggi si sono raggiunte nuovamente temperature roventi: 36 gradi e’ stata la massima segnata a Gaiarine (Treviso). Caldo su tutta la fascia nordorientale, con 34 gradi registrati in diverse localita’, e nel veronese; ad Illasi il termometro ha toccato i +35. Un clima rovente, ma con leggera ventilazione da est e tassi d’umidita’ meno alti di quelli dell’ultima ‘fiammata’ africana, spiegano al centro Arpav di Teolo. Il ritorno del caldo era del resto previsto, dato l’espandersi del campo anticiclonico sull’Italia del Nord. Sono risalite anche le minime durante la notte, intorno ai 20-21 gradi: complessivamente, sia per le massime che per le minime si tratta – spiega l’Arpav – di valori superiori di 3 gradi alla media del periodo. Un cambiamento della circolazione e’ atteso da giovedì.