Meteo, Italia sotto le nuvole: vento forte, mari mossi e temperature in calo

L’Italia è sotto le nuvole. Dopo un venerdì dal cielo grigio e dalle piogge diffuse un po’ su tutto lo Stivale; mari mossi e venti forti in Liguria e in Campania. Nel Lazio, invece, pian piano dovrebbe riaffacciarsi il sole, ma le giornate saranno anche più fredde.

Nel fine settimana il maltempo si concentrera’ al Centrosud e sulle Isole, con nevicate che piano piano raggiungeranno le quote collinari. Meglio al Nord con qualche fiocco solo sui crinali alpini fino al fondovalle.

In crollo le temperature un po’ ovunque: domenica attese massime di soli 8-9°C su diverse città  del Centro e del Sud, come Firenze, Ancona, Pescara, Roma, Bari. Le minime scenderanno anche sotto lo zero in alcune zone del Nord Italia.

LOMBARDIA Sabato nuvolosità variabile e temperature in calo. Zero termico in pianura attorno a 1000 metri, in montagna attorno a 600 metri.

Domenica in Lombardia diminuiranno le nuvole: prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso ma con temporanea ed irregolare copertura da nubi a medio-alta quota nelle ore centrali della giornata.

Cielo sereno su tutta la Regione previsto per lunedì.

TOSCANA A causa del forte vento è allerta in Toscana. Mare molto agitato. In provincia di Prato nella val di Bisenzio, a Cantagallo, si segnala una serie di alberi caduti. A Massa-Carrara piogge sparse e scrosci temporaleschi si sono abbattuti per tutta la giornata sull`intero territorio.

In provincia di Firenze piante e rami sono caduti in strada, in mattinata, nell`alto Mugello, dove le raffiche hanno danneggiato anche alcuni cornicioni.

Sono intanto ripresi regolarmente i collegamenti tra l’Isola d’Elba e Piombino (Livorno). I traghetti erano stati cancellati ieri pomeriggio, a causa del mare mosso e del forte vento.

LAZIO Venerdì nel Lazio è stata una giornata di forte peggioramento, con forti venti e diverse precipitazioni, anche nella capitale. Sabato di pioggia e nuvole. Freddo intenso.

CAMPANIA In Campania allerta maltempo, anche a causa dei forti venti. Edoardo Cosenza, assessore alla Protezione civile regionale della Campania, spiega: "Questa situazione determinera’ una conseguente intensificazione del moto ondoso sull’intera fascia costiera campana, il mare potra’ essere molto agitato o grosso". Sono dunque a rischio i collegamenti con le isole, come Capri o Ischia. In prossimità di moli e banchine si raccomanda la massima attenzione.

NESSUN COMMENTO

Comments