Meteo, fine settimana all’insegna dell’instabilità

Confermato il maltempo nel fine settimana. Sabato 4 rovesci e temporali interesseranno le regioni settentrionali. Torna la neve sulle Alpi intorno ai 1000 metri

Inizia a cedere l’alta pressione su parte delle regioni settentrionali. In arrivo più nubi e locali piogge già oggi al Nordovest, con neve sulle Alpi intorno ai 1000/1200 metri. Nubi basse e nebbie altrove al Nord, sul Nord Appennino e sulla Toscana settentrionale, ma senza fenomeni.

Ancora bel tempo sul resto del Paese.

Confermato il maltempo nel fine settimana. Sabato 4 rovesci e temporali interesseranno le regioni settentrionali, dapprima quelle occidentali poi, via via, tutto il Nord nel corso della giornata. Possibili fenomeni forti e rischio di nubifragi su Ovest e Nord Piemonte, sulla Liguria e poi sulle Alpi e sulle Prealpi centro-orientali in genere.

Nevicate abbondanti su Alpi e Prealpi tra 900 e 1200 metri, con accumuli diffusi tra 10 e 20 cm, ma fino a 40/50 cm su Alpi Pennine di confine e Lepontine Nord. Piogge anche al Centro, meglio al Sud.

Per domenica, maltempo al Centro-Sud, Alpi e Prealpi, meglio sul resto del Nord e sulla Sardegna. Una breve pausa con poche piogge lunedì, poi altro maltempo tra martedì e mercoledì al Centro-Sud.