Meteo, debutto di fuoco per estate2012: ma il week end sarà meno rovente

 

Debutto di fuoco per l’estate che ha preso il via sotto temperature record. Il ministero della Salute segnala oggi 14 bollini rossi, dunque il massimo livello di rischio-salute per i soggetti piu’ vulnerabili, a Bolzano, Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Perugia, Rieti, Roma, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo. E a Milano, tra ieri e oggi, le telefonate con richieste di intervento al 118 sono state il 20% in piú rispetto alla norma per via dell’ondata di caldo.

 

Genova, nel bollettino del ministero della Salute, risulta l’unico dei 27 capoluoghi monitorati con "condizioni meteorologiche che non comportano un rischio per la salute della popolazione". Per chi non ha la fortuna di vivere la citta’ della Lanterna, frutta a go go. Coldiretti segnala che gli italiani un aumento del 25 per cento degli acquisti di frutta nell’ultima settimana. Mentre i i milanesi hanno ‘preso d’assalto le piscine comunali, dove gli ingressi nella sola giornata di ieri sono raddoppiati rispetto alla media dei giorni feriali: 3.100 contro 1.200-1.500.

Francesco Nucera, meteorologo, delinea tra giovedì e venerdi’, il picco del caldo al Sud e sulle regioni adriatiche, con valori di 35/38 gradi; infuocate le zone del foggiano, cosentino, catanese, nisseno, ennese, agrigentino e ragusano con picchi di 40 gradi. Roma e Firenze raggiungeranno 34/35 gradi. Meglio sulle coste grazie alle brezze. Ma i pugliesi lamentano la sommatoria di alte temperature e umidita’ che fa percepire come ancor piu’ torrido il clima. Il picco, in questo senso, viene raggiunto a Brindisi: temperatura reale 30 gradi, percepita 42 gradi perchè il tasso di umidità è 74%. Inoltre, si moltiplicano i casi di concentrazione di ozono nell’atmosfera, oggi a Livorno, da ieri a Udine. Tornano a volare i Canadair che oggi hanno domato incendi in Umbria, vicino ad Orvieto, in Sardegna, Sicilia, Molise, e nel parco nazionale del Vesuvio.

Qualche sollievo arrivera’ nel fine settimana che sara’ meno rovente. A portare un po’ di fresco e’ un anticiclone amico, quello delle Azzorre. Sono previsti forti temporali tra venerdí e sabato al Nord. Sabato infiltrazioni fresche nord-atlantiche innescheranno dei temporali già dalle primissime ore del giorno, anche violenti e con grandine e raffiche di vento, dalle Alpi verso la Valpadana. Temporali forti colpiranno il Veneto, il Friuli Venezia Giulia, ma soprattutto la Lombardia, in estensione al Piemonte e all’Emilia e riporteranno le temperature sotto i 29C al Nord. Al Sud invece il caldo intenso continuerà per qualche giorno, ma in graduale attenuazione.

Al numero verde del ministero della Salute per l’Estate sicura, si e’ aggiunto oggi un call center telefonico (848 448 884) promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

All’estero, c’e’ comunque chi non rinuncia a celebrare il solstizio nonostante l’afa: a New York circa 14mila circa yogin si sono radunati per praticare la loro disciplina di meditazione e benessere a Times Square. Mentre il caldo incombe anche sugli Europei di calcio. E la Spagna sembra temere piú il fattore ambientale che la Francia nella sfida di sabato a Donetsk dove si gioca a 30 gradi, contro i 18 gradi di Danzica.

NESSUN COMMENTO

Comments